chirurgia otorinolaringoiatrica

tiroide, oncologica, ricostruttiva e del russamento

Il Dottor Alberto Dragonetti è specializzato in chirurgia otorinolaringoiatrica che comprende la chirurgia della tiroide, tradizionale e mini invasiva.

Chirurgia della tiroide tradizionale e miniinvasiva

La chirurgia tradizionale della tiroide si esegue quando l’intervento si prospetta complesso o la quantità di tessuto da asportare potrebbe essere troppo grande. Questa tipologia di intervento prevede un’incisione cutanea di circa 2-8 cm sulla parte inferiore del collo. L’irrorazione sanguigna viene interrotta per asportare la ghiandola in modo parziale o completi.

La chirurgia mini invasiva della tiroide prevede un’incisione molto piccola praticata ad una certa distanza dalla tiroide, come ad esempio sotto l’ascella o sul petto. L’intervento avviene mediante endoscopia, cioè con l’ausilio di una microcamera, che consente di individuare il punto esatto in cui praticare una seconda incisione in cui si inserisce un tubo sottile con l’estremità a forma di bisturi che consente di asportare la tiroide.

Interventi di chirurgia otorinolaringoiatrica

Otorinolaringoiatrica che comprende, oltre alla chirurgia della tiroide, anche:

  • chirurgia ricostruttiva per la correzione di malformazioni causate da difetti genetici oppure da traumi, malattie e incidenti
  • chirurgia del russamento o roncopatia che consente di aiutare il paziente nella respirazione durante il riposo notturno, evitando sovraffaticamento e episodi di apnea
  • chirurgia oncologica per il trattamento locale di tumori benigni e maligni
Share by: